BondWorld.it

Alerion Clean Power S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione approva l’emissione di un prestito obbligazionario

Il Consiglio di Amministrazione di Alerion Clean Power S.p.A. ha deliberato, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2410 del codice civile, l’emissione di un prestito obbligazionario garantito non convertibile e non subordinato a tasso fisso,…

 


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


da realizzare entro febbraio 2015 per un ammontare complessivo di Euro 110 milioni, incrementabile sino a massimo Euro 130 milioni e destinato alla quotazione sul Mercato Telematico delle Obbligazioni, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Borsa Italiana”).

Il prestito obbligazionario sarà oggetto di un’offerta pubblica di sottoscrizione, che avverrà esclusivamente tramite il Mercato Telematico delle Obbligazioni e dei Titoli di Stato, organizzato e gestito da Borsa Italiana, e sarà aperta al pubblico indistinto in Italia ed ad investitori qualificati in Italia ed istituzionali all’estero.

Il tasso fisso nominale annuo lordo definitivo, da determinarsi all’interno di un intervallo compreso tra il 6,00% ed il 6,25% in dipendenza delle condizioni di mercato, sarà comunicato al termine del periodo di offerta.

L’emissione obbligazionaria sarà garantita incondizionatamente e irrevocabilmente da Alerion Energie Rinnovabili S.p.A., Renergy San Marco S.r.l., Parco Eolico Licodia Eubea S.r.l., Wind Power Sud S.r.l. e, nell’ipotesi di integrale sottoscrizione del controvalore massimo del prestito obbligazionario, anche da Minerva S.r.l. Non è stato assegnato, né è previsto che venga assegnato, un rating alle obbligazioni; non vi sono impegni di sottoscrizione, non è stato costituito e non si prevede venga costituito alcun consorzio di garanzia.

L’emissione del prestito obbligazionario è prevalentemente finalizzata a rifinanziare i finanziamenti in project finance relativi alle società del Gruppo Renergy San Marco S.r.l., Parco Eolico Licodia Eubea S.r.l., Wind Power Sud S.r.l., e, in ipotesi di integrale sottoscrizione del controvalore massimo dell’offerta, Minerva S.r.l.; l’eventuale ammontare residuo, sarà destinato alla gestione operativa ordinaria del Gruppo.

EQUITA SIM S.p.A. svolgerà il ruolo di Responsabile del collocamento, di Intermediario incaricato di esporre sul MOT le proposte di vendita durante il periodo di adesione, e di operatore specialista in acquisto delle obbligazioni una volta ammesse alle negoziazioni.

Di seguito si riporta una tabella di sintesi degli elementi principali dell’emissione.

Scadenza

7 anni (ovvero ottantaquattro mesi) a decorrere dalla data di emissione

delle obbligazioni (data di godimento) e sino al corrispondente giorno

dell’ottantaquattresimo mese successivo alla data di godimento (data di

scadenza)

Tasso di interesse

Tasso fisso nominale annuo lordo da un minimo del 6,00% ad un

massimo del 6,25%, con pagamento annuale posticipato degli interessi

Rimborso

Alla pari, e dunque al 100% del valore nominale, alla data di scadenza

Rimborso anticipato volontario

A decorrere dal 4° anno dall’emissione al 103% del valore nominale, a

decorrere dal 5° anno al 102% del valore nominale, a decorrere dal 6°

anno al 101% del valore nominale e a decorrere dal 7° anno al 100%

del valore nominale

Garanti

Garanzia autonoma a prima richiesta di Alerion Energie Rinnovabili

S.p.A., Renergy San Marco S.r.l., Parco Eolico Licodia Eubea S.r.l., Wind

Power Sud S.r.l. e, nell’ipotesi di integrale sottoscrizione del controvalore

massimo del prestito obbligazionario, anche da Minerva S.r.l.

Distribuzione dei dividendi

Impegno a non distribuire dividendi eccedenti un ammontare annuo pari

al 50% (cinquanta per cento) dell’utile netto di gruppo risultante dal

bilancio consolidato dell’Emittente approvato in ciascun esercizio nel

corso della durata del prestito (il “Cap Annuale”). In aggiunta al Cap

Annuale, resta salva la facoltà dell’Emittente di distribuire ulteriori

dividendi o riserve di utili fino all’importo massimo complessivo di Euro

14 milioni a valere sull’intera durata del prestito a condizione che (i)

risulti un miglioramento di Euro 2 milioni dell’Indebitamento Finanziario

Contabile al Netto dei Derivati (da calcolarsi al 31 dicembre di ogni

esercizio prendendo a riferimento la corrispondente voce indicata nella

definizione di “Indebitamento Finanziario Contabile al Netto dei Derivati”

nel Regolamento del Prestito, salvo che verrà escluso dal computo

l’indebitamento netto consolidato derivante da e per l’effetto

dell’acquisto di partecipazioni) rispetto all’esercizio precedente a quello

in riferimento al quale Alerion Clean Power S.p.A. intenda distribuire gli

utili o le riserve di utili e (ii) nei limiti di un massimo di Euro 2 milioni per

ciascun esercizio (il”Cap Addizionale”).

Resta ferma la facoltà per Alerion Clean Power S.p.A. di distribuire gli

utili e le riserve eventualmente non distribuiti negli esercizi precedenti e

che sarebbero stati distribuibili in quanto non eccedenti l’ammontare del

Cap Annuale o del Cap Addizionale, in ciascun caso calcolato con

riferimento a ciascun esercizio e, solo con rifermento al Cap Annuale,

sottraendo eventuali perdite di esercizio occorse in esercizi successivi.

Covenant finanziari

Vincolo di natura finanziaria (rapporto tra l’Indebitamento Finanziario

Contabile al Netto dei Derivati ed il Patrimonio Netto al Netto dei Derivati

non superiore a 2).

Altri impegni

Negative pledge da parte di Alerion Clean Power S.p.A. e dei Garanti.

Prezzo di emissione

Da determinarsi in dipendenza delle condizioni di mercato, compreso tra

il 99% del valore nominale ed il 100% del valore nominale.

Valore nominale

euro 1.000

Con riferimento a quanto sopra, si comunica che Alerion Clean Power S.p.A. ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione delle obbligazioni sul Mercato Telematico delle Obbligazioni e dei Titoli di Stato, organizzato e gestito da Borsa Italiana e richiesto a Consob l’approvazione del Documento di Registrazione, della Nota Informativa e della Nota di Sintesi relativi all’offerta pubblica delle obbligazioni.

Inoltre, il Consiglio di Amministrazione di Alerion Clean Power S.p.A. ha approvato la relazione finanziaria consolidata del Gruppo Alerion al 30 settembre 2014, che include il bilancio consolidato abbreviato dei nove mesi al 30 settembre 2014, predisposta, ai fini dell’emissione del prestito obbligazionario, ai sensi dell’International Accounting Standard 34.

 

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

ExtraMOT : 24 Maggio 2019 negoziazione 1 nuova obbligazione

Falco64

Prestito obbligazionario Buzzi Unicem. Richieste conversione

Falco64

ExtraMOT : Dal 15 Aprile 2019 in negoziazione 1 nuova obbligazione

Falco64