BondWorld.it
Tentori Alessandro AXA Investment Managers AXA IM

AXA IM : Banche Centrali: non è sempre Natale

AXA IM. Immaginatevi di tornare a essere bambini. Si avvicina il Natale, la tensione sale. L’anno scolastico non è andato particolarmente bene e il timore di non ricevere la giusta dose di regali dilaga………


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostre Newsletter gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


A cura di Alessandro Tentori, CIO AXA IM Italia


Arriva il grande giorno.

Babbo Natale si cala attraverso la canna fumaria, vestito rosso sgargiante. Vi guarda, inspira gonfiando il maestoso petto e vi comunica: “Caro bambino, due cose. Primo, io oggi non sono qui a fare regali. Secondo, userò tutti gli strumenti a disposizione per portarti i regali in futuro, ma scordati la slitta con le renne (lo strumento di lavoro primario di Babbo Natale, ndr)”.

Saluta con una risata beffarda e risale la canna fumaria, sparendo nella notte boreale.

Sono due le riflessioni che vorrei fare ripensando alla conferenza stampa di Christine Lagarde della scorsa settimana:

    A mio parere ammettere – anche se solo implicitamente, velatamente, fuori contesto ecc – che il tasso di interesse non è uno strumento attualmente a disposizione è uno statement molto forte. Nessun banchiere centrale ha mai detto che le opzioni monetarie sono esaurite, nemmeno la Bank of Japan. Sono sicuro che i colleghi di Madame Lagarde faranno in modo di correggere il tiro, come è già successo in passato.

    Non tutta la farina è però del sacco della Lagarde. Non dimentichiamoci, che se la BCE si trova a fronteggiare una probabile recessione con il tasso di interesse a -0.5%, con un sistema bancario frammentato, e con il bilancio già a 40% del PIL dell’Eurozona, beh questo lo dobbiamo a Draghi.

Sono, invece, molto d’accordo con Christine Lagarde quando dice che necessitiamo di una politica economica sincronizzata. Politica monetaria, politica macroprudenziale, politica fiscale e politica in generale devono essere allineate per conseguire un risultato efficace e durature in questo momento di crisi economica e sociale.

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

Amundi: FED, i discorsi sul tapering sono iniziati, ed ora?

Redazione

Schroders: nel 2021 la crescita economica sarà la più veloce del secolo

Redazione

Federated Hermes – la partita emergenti vs sviluppati sul mercato del credito

Redazione