BondWorld.it
De Gaetano Andrea Analista indipendente

BondWorld : Mercati alla prova del Tapering ; Banche centrali tra l’incudine e il martello

BondWorld : Mercati col vento in poppa durante l’estate.

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostre Newsletter gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


A cura di Andrea De Gaetano, Analista Indipendente


BondWorld – Riproduzione Vietata in ogni forma anche parziale


Rendimenti dei bond governativi sui minimi hanno sostenuto il mercato, insieme a un’eccezionale stagione di utili aziendali.Il nulla di fatto di Fed e BCE nelle riunioni di luglio ha avuto la meglio su inflazione e prospettive di tapering.

Timori di rallentamento economico da metà agosto, con vendite al dettaglio sotto le attese negli USA e in Cina per la fiammata inflattiva, che ha diminuito il potere d’acquisto dei consumatori. Prezzi in aumento, colli di bottiglia nelle catene di approvvigionamento e carenza di manodopera. La ripresa dei contagi con la variante Delta e l’inflazione hanno impattato sul sentiment del consumatore. Dal sondaggio dell’Università del Michigan, il 13 agosto, è emerso uno dei maggiori cali del sentiment degli ultimi 50 anni, a 70.2, – 13.5% rispetto a luglio e addirittura inferiore ad aprile 2020, 71.8. I due cali maggiori si sono verificati solo in aprile 2020 (-19.4%) dopo lo scoppio della pandemia e in ottobre 2008 (-18.1%), crisi Lehman Brothers.

D’altra parte, nonostante i sentori di rallentamento, i dati economici si attestano in su livelli superiori a quelli pre-pandemici nel settore manifatturiero e dei servizi su entrambe le sponde dell’Atlantico. Anche l’occupazione ha fatto passi da gigante, soprattutto negli USA, dove il tasso di disoccupazione è sceso al 5.4%, con 943.000 nuovi occupati nel mese di luglio.

Conferma incoraggiante è arrivata all’inizio di settimana con il dato PMI Composito dell’Eurozona, a 59.5, ancora vicino ai massimi degli ultimi 15 anni, nonostante la discesa dai picchi di luglio.

Utili oltre le attese nell’87% delle 475 aziende dello S&P 500 e nel 64% delle 266 aziende dello Stoxx600 europeo che finora hanno riportato.

Nel panorama di forte ripresa, la stonatura più vistosa rimane il rendimento dei bond governativi, insostenibile dovesse l’inflazione rimanere sui livelli attuali, al 2.2% nell’Eurozona, con il rendimento del Bund decennale tedesco a -0.47% e al 5.4% negli USA, con il rendimento del decennale USA all’1.25%.

La FED, tassi a zero e 120 miliardi di acquisti di titoli al mese, sarà la prima a fare i conti con il tapering. Powell e Clarida (vicepresidente) vogliono temporeggiare, ma una schiera sempre più fitta di membri della FED, fra cui Rosengren, Bullard, Kaplan, spingono per una graduale normalizzazione della politica monetaria.

Il panorama ricorda sempre più il racconto “Il crollo della Baliverna” di Dino Buzzati, in cui il protagonista arrampicandosi ingenuamente su un edificio secolare, dall’apparenza solidissima, mette il piede sulla trave sbagliata a fa crollare tutto l’edificio.

Nessuno dei membri delle banche centrali vorrebbe trovarsi nel libro di Buzzati. Per questo, tutti cercano di rimandare il tapering il più a lungo possibile.

I prossimi appuntamenti sensibili sono il meeting di Jackson Hole il 26-28 agosto, il 9 settembre la BCE e il 22 settembre la FED.

Basterà la variante Delta o sarà la dolorosa crisi dell’Afghanistan a frenare la FED?

Operativamente, davanti a tanta incertezza, ma con tendenza ancora rialzista su bond e azioni, si presenta l’opportunità di graduali coperture delle posizioni tramite opzioni put, su indici azionari e obbligazionari.  Assicurazioni costose ma necessarie per proteggersi da correzioni del mercato.

Il dollaro, che già ha scontato nei prezzi una prima mossa della FED, potrebbe fare un ulteriore allungo in caso di FED falco.

25-08-21 1 BondWorld

25-08-21 2 BondWorld

25-08-21 3 BondWorld

 Fonte: BondWorld.it

 

 

 

 

 

 

Articoli Simili

BondWorld : Italia col vento in poppa

Redazione

BondWorld : Rally del dollaro, opportunità di take profit

Redazione

BondWorld : Evergrande, capro espiatorio per la correzione

Redazione