BondWorld.it
Pisani Florence CANDRIAM

CANDRIAM: Se la BCE apre ai green bond

CANDRIAM. I critici diranno che la lotta al cambiamento climatico è in gran parte responsabilità dei governi, ma la dichiarazione di Christine Lagarde dovrebbe servire da esempio su come ogni parte della società possa contribuire alle questioni ambientali …


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


A cura di Florence Pisani, Global Head Economic Research di CANDRIAM


Christine Lagarde ha suggerito che la BCE acquisti più green bond come parte del suo programma di acquisto di asset.

Questo potrebbe incoraggiare gli attori pubblici e privati ad emettere in futuro un maggior numero di questi bond, definiti dalla BCE come quelli destinati “a finanziare progetti di investimento con un beneficio ambientale”.

L’acquisto di green bond è anche un modo per la BCE di dimostrare alle banche che mette in pratica i suoi stessi consigli (cioè di proteggere i loro bilanci dai rischi climatici).

Infine è anche l’occasione per Christine Lagarde di inviare un importante messaggio ai governi europei: la BCE farà la sua parte, ora è importante che gli Stati membri raggiungano al più presto un accordo e sostengano il Green Deal della Commissione europea… “soprattutto se gran parte del piano di ripresa si concretizzerà sotto forma di sovvenzioni”!

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

DPAM : Reddito fisso: il (fragile) equilibrio di Nash

Redazione

Intesa Sanpaolo: Un PNRR ambizioso

Redazione

Mirabaud AM: Eurozona, il rimbalzo nell’attività economica acquisisce slancio

Redazione