BondWorld.it
Gero Jung Mirabaud AM bce cina uk

Cina, Autorità pronte a intervenire ai primi rallentamenti

Cina, Autorità pronte a intervenire ai primi segnali di rallentamento. Per quanto riguarda l’economia cinese, gli ultimi dati relativi all’indice PMI servizi Caixin sono rassicuranti, in quanto suggeriscono che il settore dei servizi ha riportato un avvio dinamico nel secondo trimestre……….

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM


Positivo è anche il fatto che i nuovi ordinativi per l’export sono aumentati al ritmo più sostenuto dall’inizio della serie (datata 2014).

Tuttavia, le incertezze legate alla guerra commerciali sono aumentate, dopo che il Presidente degli Stati Uniti ha minacciato di aumentare i dazi al 25% su 200 miliardi di dollari di merci importate dalla Cina entro venerdì.

Per il momento, la delegazione cinese dovrebbe ancora recarsi negli Stati Uniti questa settimana per continuare i negoziati.

La fine delle trattative tra Stati Uniti e Cina potrebbe danneggiare il commercio globale che stava cominciando a riprendersi.

A nostro avviso, il governo cinese e la banca centrale saranno pronti a reagire se la crescita mostrerà segnali di rallentamento.

Infatti, la PBoC ha annunciato un nuovo taglio del coefficiente di riserva obbligatoria per le banche rurali, di piccole e medie dimensioni, che sarà progressivamente abbassato all’8% entro luglio.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Generali Investments: La BCE considera lo scenario attuale sostanzialmente in linea con le sue aspettative e mantiene la rotta

Redazione

BlueBay: outlook positivo per il debito italiano ma serve stabilità politica

Redazione

REYL & Cie : All’alba di un nuovo ciclo di NPL in Europa

Redazione