BondWorld.it
Tannuzzo Gene Columbia Threadneedle Investments

Columbia Threadneedle Investments: Prospettive per il 2020

Columbia Threadneedle Investments: Ci accostiamo al 2020 partendo da una posizione precaria. Nel 2019, nonostante l’aumento generalizzato dei prezzi degli attivi (e non solo delle obbligazioni), la crescita ha segnato il passo……


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


A cura di Alex Batten, currency expert and portfolio manager, fixed income di Columbia Threadneedle Investments


Abbiamo assistito al calo della fiducia delle imprese, e di conseguenza delle spese in conto capitale.

Gli attriti commerciali (siano essi tra Stati Uniti ed Europa, Stati Uniti e Cina o Regno Unito ed Europa) sono destinati a proseguire.

Vi sono elevate probabilità che nel 2020 i mercati sviluppati entrino in recessione, e la minaccia è particolarmente alta in Germania, negli Stati Uniti e nel Regno Unito (a seconda dell’esito della Brexit).

Il rischio politico è ulteriormente aggravato dalle imminenti elezioni presidenziali statunitensi e dai continui disordini in Cina e a Hong Kong.

In questo contesto, le banche centrali non dovrebbero inasprire le proprie politiche monetarie nel 2020. Piuttosto, i governi potrebbero adottare nuovi programmi di stimolo fiscale volti a stimolare la crescita.

Alla luce di queste incertezze, nel 2020 gli obbligazionisti farebbero bene a cercare riparo in beni rifugio, il che non è affatto semplice vista l’ampia diffusione dei rendimenti negativi.

Si pensi ad esempio che, pur rappresentando circa il 30% del valore del mercato obbligazionario globale, all’Europa è ascrivibile solo il 7% dei rendimenti obbligazionari globali.

All’interno del segmento delle obbligazioni societarie investment grade, il settore dei servizi ai consumatori è una valida opzione.

Nonostante i maggiori rischi di debolezza industriale, commerciale e manifatturiera per il 2020, non necessariamente assisteremo a una recessione dei consumi.

In realtà, solitamente una recessione sfocia anche in una debolezza nel settore dei consumi solo la metà delle volte.

Grazie a redditi robusti e a modesti livelli di indebitamento, i settori dei consumi godono di un ottimo posizionamento.

Nel 2020 cercheremo opportunità tra mortgage-backed securities, asset-backed securities e società delle telecomunicazioni, dei servizi di pubblica utilità e di alimentari e bevande concentrate sul mercato interno, molte delle quali stanno rimborsando i debiti e offrono obbligazioni con rendimenti positivi.

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

Loomis Sayles – High Yield, opportunità e rischi

Falco64

T. Rowe Price: Tre sviluppi che fanno sperare per il 2020

Falco64

GAM: siamo alla fine di un ciclo?

Falco64