BondWorld.it
Credem

Credem: Fitch Ratings conferma il rating a lungo termine a ‘BBB’

Credem: Oggi Fitch Ratings (Fitch), nonostante la recente revisione delle stime del PIL Italia, che è atteso a -2% nel 2020 per poi recuperare nel 2021,…….


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


ha confermato il rating a lungo termine (“Issuer Default Rating”, IDR) di Credito Emiliano (Credem) a ‘BBB’ e il Viability Rating (VR) a ‘bbb’. L’outlook è rimasto Negativo, in linea con il Sovrano.

In seguito alla revisione delle stime del PIL Italia, Fitch ha conseguentemente cambiato le proprie considerazioni sui profili di credito delle banche, che sono stati rivisti al ribasso.

Ciò nonostante, per quanto riguarda Credem, l’agenzia ha messo in luce la posizione di forza del Gruppo grazie all’approccio prudente di gestione del rischio, da cui ne deriva una maggior resilienza della qualità dell’attivo durante il ciclo economico e un adeguato profilo di capitale.

Inoltre, Fitch ha affermato che la solidità e la diversificazione del modello di business ha permesso al Gruppo di avere un profilo di redditività più stabile.

Con l’azione di rating, Fitch ha al contempo rivisto il rating di 14 gruppi bancari italiani, alla luce di differenti prospettive future.

In particolare, Fitch si attende che la qualità degli attivi peggiori rispetto alle precedenti stime, che le sfide sui ricavi si intensifichino a causa di volumi di business più deboli e crescente costo del credito, e che il costo della raccolta istituzionale aumenti nel medio termine come conseguenza di un allargamento dello spread BTP-Bund e di un effetto repricing del debito bancario.

Inoltre, in linea con quanto annunciato nell’azione di rating del 4 marzo 2020, Fitch ha risolto l’UCO (Under Criteria Observation) del rating di lungo termine sui depositi e sulle emissioni Senior Non Preferred e Tier 2, come segue:

  • Long-Term Deposit Rating: rivisto al rialzo a ‘BBB+’ da ‘BBB’
  • Senior Non Preferred, rivisto al ribasso a ‘BBB-‘ da ‘BBB’
  • Tier 2, rivisto al ribasso a ‘BB+’ da ‘BBB-‘

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

CNH Industrial N.V. Fitch Ratings conferma rating

Redazione

FCA N.V. Moody’s conferma ratings Ba1

Redazione

Credem: Azione di rating di Fitch

Redazione