BondWorld.it
Image default

Dichiarazione del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, sulle previsioni economiche della Commissione Ue

“Le previsioni della Commissione europea relative al deficit italiano sono in netto contrasto con quelle del Governo italiano e derivano da un’analisi non attenta e parziale del Documento Programmatico di Bilancio (DPB), …

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


della legge di bilancio e dell’andamento dei conti pubblici italiani, nonostante le informazioni e i chiarimenti forniti dall’Italia. Ci dispiace constatare questa défaillance tecnica della Commissione, che non influenzerà la continuazione del dialogo costruttivo con la Commissione stessa in cui è impegnato il Governo italiano.

Rimane il fatto che il Parlamento italiano ha autorizzato un deficit massimo del 2,4% per il 2019 che il Governo, quindi, è impegnato a rispettare”.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Risultati dell’emissione del nuovo BTP a 15 anni

Falco64

Commenti e Spunti di inizio anno – 2019: ritorno in capo delle banche centrali?

1admin

Il JPM Global Income Fund spegne 10 candeline

Falco64