BondWorld.it

Dichiarazione del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, sulle previsioni economiche della Commissione Ue

MEF emissione medio lungo termine

“Le previsioni della Commissione europea relative al deficit italiano sono in netto contrasto con quelle del Governo italiano e derivano da un’analisi non attenta e parziale del Documento Programmatico di Bilancio (DPB), …

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


della legge di bilancio e dell’andamento dei conti pubblici italiani, nonostante le informazioni e i chiarimenti forniti dall’Italia. Ci dispiace constatare questa défaillance tecnica della Commissione, che non influenzerà la continuazione del dialogo costruttivo con la Commissione stessa in cui è impegnato il Governo italiano.

Rimane il fatto che il Parlamento italiano ha autorizzato un deficit massimo del 2,4% per il 2019 che il Governo, quindi, è impegnato a rispettare”.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

BTP 20 anni: Emissione del nuovo benchmark

1admin

Debito governativo al test di sostenibilità

Falco64

ESG sul mercato obbligazionario nuovo studio Banor SIM

Falco64