BondWorld.it
Seo John GAM

GAM: Cat Bond reale alternativa decorrelata

GAM: Anche se molti aspetti del mercato azionario sono caotici per natura, le obbligazioni legate alle catastrofi (cat bonds) sono meno elusive nel loro collegamento con l’imprevedibile …

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Commento a cura di John Seo Gestore delle strategie Cat Bonds di GAM


Nel mercato dei cat bond, le calamità naturali fungono da base per gli investimenti. Il nostro mercato – il mercato dei titoli legati alle assicurazioni (insurance-linked security) – è costruito su atti casuali che, nonostante i nostri sforzi, non possiamo anticipare con lo stesso livello di certezza che, ad esempio, un investitore azionario può avere quando analizza un’IPO preannunciata.

Esaminando il mercato degli ILS nel suo complesso, siamo in grado di vedere una solida crescita strutturale di lungo termine che riteniamo sia indipendente dall’attuale recessione economica e dalla turbolenta economia globale.

Gli ILS sono stati creati per fornire una soluzione efficiente al problema di disaster gap, con riassicuratori disposti a pagare un interessante premio strutturale per trasferire il rischio dal proprio bilancio ai mercati dei capitali al fine di continuare a fornire copertura alle aree che lo richiedono maggiormente. Oggi, gli ILS hanno una penetrazione pari ad appena il 15-20% rispetto a questa opportunità, offrendo, a nostro avviso, un significativo potenziale di crescita.

È stato osservato che il mercato dei cat bond funziona in modo molto simile allo S&P 500. In termini metaforici, il rischio di un terremoto è il nostro settore sanitario e il rischio di un uragano è il nostro settore informatico.

Riteniamo che l’innata indipendenza del mercato dei cat bond dal rischio di mercato tradizionale e la capacità di raccogliere rendimenti anche a fronte di tracolli economici sia esemplificata dall’odierna crisi da Covid-19. A marzo, quando il panico da parte degli investitori ha raggiunto il suo apice, i fondi d’investimento multi-strategia hanno ceduto gli asset liquidi sul mercato secondario. I Cat bonds, essendo liquidi, hanno risentito di questa corsa alla vendita: i livelli di prezzo di alcune obbligazioni sono diminuiti di circa il 3%.

Di conseguenza, si sono create interessanti opportunità di acquisto sul mercato secondario per i gestori di cat bond attivi e, poco dopo, il mercato si è stabilizzato con danni minimi a lungo termine. Si possono notare i potenziali benefici dei cat bond, ovvero la loro liquidità, che consente di negoziarli in qualsiasi circostanza, nonché la loro fondamentale decorrelazione con i mercati tradizionali. Come sappiamo, un crollo del mercato (o un virus) non può causare un uragano o un terremoto.

Con l’agitazione dei mercati ormai alle spalle, ci ritroviamo con spread ai massimi storici, a indicare la disgregazione delle condizioni del sistema assicurativo. Anche se gli spread manterranno nel breve e medio termine questi interessanti livelli, non consideriamo questi elevati rendimenti la nuova normalità.

Anche dopo l’uragano Katrina – l’evento più dirompente della storia del mercato – i rendimenti hanno raggiunto picchi simili all’apice attuale, tornando poi a livelli “normali” più sostenibili. Prevediamo che questo modello – come visto sulla scia della crisi finanziaria globale – possa ripetersi a tempo debito.

Come nelle crisi passate, durante il Covid-19, i cat bond hanno preservato il capitale degli investitori. Con i rendimenti che si muovono con decisione a favore degli investitori, i prossimi mesi potrebbero essere il punto di ingresso sul mercato più interessante degli ultimi anni.

Dopo aver dimostrato il loro valore sia agli investitori che ai promotori in questi tempi difficili, riteniamo che gli ILS rappresentino una fonte di capitale permanente e crescente per la gestione dei rischi assicurabili a livello mondiale, e che possano avere la dinamica necessaria per una sostanziale traiettoria di crescita del mercato in futuro.

Con un insieme unico di driver e il vantaggio di essere fondamentalmente decorrelati al mercato e alle turbolenze economiche, gli ILS stanno colmando il disaster gap lasciato dal settore riassicurativo e possono offrire in cambio una reale diversificazione per gli investitori.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

BlueBay: La BCE conferma le attese

Redazione

BlueBay: Un’estate all’insegna della solidarietà

Redazione

BlueBay: Il ballo dell’avidità e della paura non si ferma

Redazione