BondWorld.it
Hepworth Charles GAM

GAM: Il denaro dagli elicotteri è arrivato. E ora?

GAM: I soldi dall’elicottero ora sono arrivati, ma non riusciamo a immaginare che Ben Bernanke, che aveva proposto un’iniezione di liquidità nell’economia reale di questo tipo per prevenire la deflazione nel 2002, pensasse che si sarebbe verificato così, a seguito dell’epidemia……..

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Commento a cura di Charles Hepworth, Investment Director di GAM Investments


Il segretario del Tesoro Mnuchin ha spiegato durante la conferenza stampa del 17 marzo che in America è in arrivo un enorme allentamento fiscale, “mai visto prima d’ora”.

Anche se non è tecnicamente corretto – lo stimolo messo in campo dopo la crisi finanziaria globale era in realtà più grande – questa dichiarazione è stata fonte di un gradito sollievo.

Questi 1000 dollari o più al mese, presumibilmente per chiunque sia senza lavoro, equivalgono a 250 miliardi di dollari ad aprile con una possibile estensione a maggio e, insieme ad altre misure come la posticipazione del pagamento delle tasse, potrebbero tradursi in un’iniezione di liquidità da 1.200 miliardi di dollari nell’economia in tempi molto brevi.

Si tratta di una risposta considerevole, pari a quasi il 5% del PIL statunitense, che riflette la fase critica in cui ci troviamo ora, anche se dovremmo esercitare una piccola nota di cautela – la misura deve ancora passare attraverso il Congresso.

L’effetto inflazionistico che questo intervento causerà più avanti nel tempo è riflesso nei prezzi delle obbligazioni – calati sensibilmente, con il Treasury decennale che supera di nuovo la soglia di rendimento dell’1%. I mercati azionari, invece, stanno mettendo in scena un parziale recupero dalle contrattazioni degli ultimi giorni.

Investire diventa difficile quando i responsabili politici entrano in azione mossi dal panico, cosa che ora, per fortuna, sembrano fare. Si dice che i mercati smettano di farsi prendere dal panico quando sono i decisori politici a esserne vittima – speriamo solo che sia così, ma crediamo che un all in in questa fase sia una scelta riservata agli investitori coraggiosi.

Siamo solo a poche settimane dall’inizio della pandemia e la Cina ha dovuto aspettare otto settimane per veder iniziare a diminuire i casi attivi. Gli investitori sono avvisati.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Vanguard : Come gestire la liquidità nel mercato obbligazionario durante una crisi

Redazione

LGIM : La Federal Reserve sta premendo sull’acceleratore

Redazione

UBS WM – Il COVID-19 potrebbe cambiare il destino dell’Europa

Redazione