BondWorld.it
Owens Adrien GAM

GAM: siamo alla fine di un ciclo?

GAM: Alcuni dei gestori di GAM sull’eventualità dell’essere prossimi alla fine di un ciclo e sulle implicazioni per le asset class che seguono……..

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Commento a cura di Adrian Owens – Investment Director, Global Macro & Currency Fixed Income di GAM


A mio giudizio il termine “fine ciclo” descrive bene l’economia britannica e statunitense.

Non credo che si possa applicare anche all’Europa, al Giappone o alla Cina.

Il Regno Unito e gli Stati Uniti si trovano molto probabilmente alla fine del ciclo, tuttavia le preoccupazioni per la Brexit e per gli scambi commerciali distorcono la situazione.

Forse è più appropriato parlare di un QE tardivo.

A mio giudizio, le banche centrali si stanno rendendo conto che gli effetti distorsivi del QE si fanno ora più rilevanti.

Pertanto, secondo me, ci troviamo in una fase in cui il QE diminuirà e si farà maggiore affidamento alla politica fiscale e che, in tale contesto, emergeranno più opportunità che traineranno i mercati.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Loomis Sayles – High Yield, opportunità e rischi

Falco64

Columbia Threadneedle Investments: Prospettive per il 2020

Falco64

T. Rowe Price: Tre sviluppi che fanno sperare per il 2020

Falco64