BondWorld.it

Goldman Sachs emette le nuove obbligazioni step-up in dollari statunitensi

obbligazioni Goldman Sachs

Le nuove Obbligazioni Goldman Sachs Step-Up in Dollari Statunitensi con durata 7 anni, offrono agli investitori flussi cedolari annuali fissi crescenti nel tempo dal primo anno fino a scadenza ed il rimborso integrale del Valore Nominale a scadenza nella valuta di denominazione…..


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


EMITTENTE

The Goldman Sachs Group, Inc., Delaware, USA

RATING EMITTENTE

A3 (Moody’s) / BBB+ (S&P) / A (Fitch)

DATA DI EMISSIONE

14 dicembre 2018

DATA DI SCADENZA

14 dicembre 2025

AMMONTARE DI EMISSIONE

USD 95.000.000. L’Emittente si riserva il diritto di diminuire in ogni momento l’ammontare emesso cancellando il relativo ammontare di Obbligazioni che non risultassero ancora acquistate dagli investitori.

VALORE NOMINALE

2.000 USD

CODICE ISIN

XS1610682764

RIMBORSO A SCADENZA

100% del Valore Nominale

CEDOLE

Cedola fissa annuale crescente dal primo anno fino a scadenza pari a, rispettivamente, 3,00%; 3,25%; 3,50%; 3,75%; 4,25%; 4,75%; 5,25% lordo.

Il rendimento delle Obbligazioni dipenderà anche dal prezzo di acquisto e dal prezzo di vendita (se effettuata prima della scadenza) delle stesse sul mercato.

Tali prezzi, nella valuta di denominazione, dipendendo da vari fattori, tra i quali i tassi di interesse sul mercato, il merito creditizio dell’Emittente e il livello di liquidità, potrebbero differire anche sensibilmente, rispettivamente, dal prezzo di emissione e dall’ammontare di rimborso.

DATE DI PAGAMENTO DELLE CEDOLE

Il 14 dicembre di ciascun anno fino alla Data di Scadenza (inclusa). La prima Data di Pagamento delle cedole sarà il 14 dicembre 2019.

QUOTAZIONE

Sul Mercato Telematico delle Obbligazioni di Borsa Italiana (MOT), segmento EuroMOT. Non vi è alcuna garanzia che si sviluppi un mercato secondario liquido.

Il pagamento delle cedole ed il rimborso del capitale avvengono nella valuta di denominazione (Dollari Statunitensi).

Pertanto, il rendimento complessivo delle Obbligazioni espresso in Euro è esposto al rischio derivante dalle variazioni del rapporto di cambio tra la valuta di denominazione dei titoli e l’Euro.

Ciò vuol dire che, nel caso di deprezzamento della valuta di denominazione rispetto all’Euro, l’investimento potrebbe generare una perdita in Euro.

Le Obbligazioni sono soggette al rischio di credito dell’Emittente. Nel caso in cui l’Emittente non sia in grado di adempiere agli obblighi connessi alle Obbligazioni, gli investitori potrebbero perdere in parte o del tutto il capitale investito.

Potenziali Vantaggi

  • Cedole: gli investitori riceveranno cedole fisse annuali crescenti nel tempo.
  • Capitale a scadenza: gli investitori riceveranno a scadenza un ammontare pari al 100% del Valore Nominale delle Obbligazioni, fermo restando il rischio di credito dell’Emittente e il rischio relativo alla valuta di denominazione.

Potenziali Svantaggi

  • Gli investitori sono esposti al rischio di credito dell’Emittente. Nel caso in cui l’Emittente non sia in grado di adempiere agli obblighi connessi alle Obbligazioni, gli investitori potrebbero perdere in parte o del tutto il capitale investito.
  • Cedole: gli investitori riceveranno cedole annuali fisse crescenti nel tempo nella valuta di denominazione (Dollari Statunitensi), fissate alla Data di Emissione. Le cedole non sono legate all’andamento di un indice o ad attivi sottostanti, pertanto qualora i tassi di interesse sul mercato dovessero essere superiori all’ammontare delle cedole fisse, gli investitori non ne beneficerebbero.
  • Gli investitori riceveranno il 100% del Valore Nominale in Dollari Statunitensi solo nel caso in cui le Obbligazioni siano detenute fino a scadenza, fermo restando il rischio di credito dell’Emittente. Inoltre, il prezzo di mercato nella valuta di denominazione delle Obbligazioni (Dollari Statunitensi) potrebbe variare nel tempo sulla base di vari fattori, tra i quali i tassi di interesse nel mercato, il merito creditizio dell’Emittente e il livello di liquidità.
  • Il pagamento delle cedole ed il rimborso del capitale avvengono nella valuta di denominazione (Dollari Statunitensi). Pertanto, il rendimento complessivo delle Obbligazioni espresso in Euro è esposto al rischio derivante dalle variazioni del rapporto di cambio tra la valuta di denominazione dei titoli e l’Euro. Ciò vuol dire che, nel caso di deprezzamento della valuta di denominazione rispetto all’Euro, l’investimento potrebbe generare una perdita in Euro.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Goldman Sachs lancia un bond inverse floater in dollari USA

Falco64

Societe Generale: Parte il collocamento in Italia di una nuova obbligazione

Falco64

UniCredit emette benchmark subordinato Tier 2 a 10 anni per un miliardo di Euro

Falco64