BondWorld.it
Goldman Sachs

Goldman Sachs lancia una nuova emissione obbligazionaria

Goldman Sachs lancia una nuova emissione obbligazionaria a tasso fisso (2,75% lordo) a 3 anni in Renminbi cinesi


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Le nuove Obbligazioni Goldman Sachs Tasso Fisso 2,75% in Renminbi cinesi a 3 anni offrono agli investitori flussi cedolari annuali fissi ed il rimborso integrale del Valore Nominale a scadenza nella valuta di denominazione.

Il pagamento delle cedole ed il rimborso del capitale avvengono nella valuta di denominazione (Renminbi cinesi). Pertanto, il rendimento complessivo delle Obbligazioni espresso in Euro è esposto al rischio derivante dalle variazioni del rapporto di cambio tra la valuta di denominazione dei titoli e l’Euro. Ciò vuol dire che, nel caso di deprezzamento della valuta di denominazione rispetto all’Euro, l’investimento potrebbe generare una perdita in Euro.

Le Obbligazioni sono soggette al rischio di credito dell’Emittente. Nel caso in cui l’Emittente non sia in grado di adempiere agli obblighi connessi alle Obbligazioni, gli investitori potrebbero perdere in parte o del tutto il capitale investito.

Potenziali Vantaggi

  • Cedole: gli investitori riceveranno cedole fisse annuali in Renminbi cinesi.
  • Capitale a scadenza: gli investitori riceveranno a scadenza un ammontare pari al 100% del Valore Nominale delle Obbligazioni, fermo restando il rischio di credito dell’Emittente e il rischio relativo alla valuta di denominazione.

Potenziali Svantaggi

  • Gli investitori sono esposti al rischio di credito dell’Emittente. Nel caso in cui l’Emittente non sia in grado di adempiere agli obblighi connessi alle Obbligazioni, gli investitori potrebbero perdere in parte o del tutto il capitale investito.
  • Il pagamento delle cedole e il rimborso del capitale avvengono nella valuta di denominazione (Renminbi cinesi). Pertanto, il rendimento complessivo delle Obbligazioni espresso in Euro è esposto al rischio derivante dalle variazioni del rapporto di cambio tra la valuta di denominazione dei titoli e l’Euro. Ciò vuol dire che, nel caso di deprezzamento della valuta di denominazione rispetto all’Euro, l’investimento potrebbe generare una perdita in Euro.
  • Cedole: gli investitori riceveranno cedole annuali nella valuta di denominazione (Renminbi cinesi) fissate alla Data di Emissione. Le cedole non sono legate all’andamento di un indice o ad attivi sottostanti, pertanto qualora i tassi di interesse sul mercato dovessero essere superiori all’ammontare delle cedole fisse, gli investitori non ne beneficerebbero.
  • Gli investitori riceveranno il 100% del Valore Nominale in Renminbi cinesi solo nel caso in cui le Obbligazioni siano detenute fino a scadenza, fermo restando il rischio di credito dell’Emittente.

Inoltre, il prezzo di mercato nella valuta di denominazione delle Obbligazioni (Renminbi cinesi) potrebbe variare nel tempo sulla base di vari fattori, tra i quali i tassi di interesse nel mercato, il merito creditizio dell’Emittente e il livello di liquidità

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Eni: emissione di obbligazioni ibride

Redazione

Intesa Sanpaolo: 2 nuove obbligazioni

Redazione

Hedge Invest Sgr: Aero Sekur completa un’operazione di direct lending

Redazione