BondWorld.it

In collocamento dal 6 marzo 2014 al 5 luglio 2014 il Fondo BancoPosta Obbligazionario Italia Marzo 2018

52 COMPUTER

Il nuovo fondo comune d’investimento obbligazionario a distribuzione di proventi. In collocamento dal 6 marzo 2014 al 5 luglio 2014, salvo chiusura anticipata. L’eventuale chiusura anticipata del collocamento sarà comunicata sul Sito di Banco Posta Fondi…


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.
Clicca qui per iscriverti gratuitamente


BancoPosta Obbligazionario Italia Marzo 2018: Fondo comune a distribuzione annuale di proventi

Parametro di riferimento (c.d. benchmark): In relazione allo stile di gestione adottato, non è possibile individuare un parametro di riferimento (benchmark) rappresentativo della politica d’investimento del fondo, ma è possibile individuare una misura di volatilità annualizzata tendenzialmente pari a 6,8%. Considerata la politica d’investimento del fondo, orientata al mantenimento in portafoglio degli strumenti finanziari con durata residua correlata all’orizzonte temporale del fondo, le eventuali variazioni della misura di volatilità e/o dell’indicatore sintetico di rischio (ISR) non implicheranno un mutamento della politica d’investimento perseguita dal fondo. Eventuali modifiche saranno portate a conoscenza dei partecipanti entro il mese di febbraio di ciascun anno e verrà altresì indicato ove ciò si rifletta in una variazione dell’ISR.
Obiettivi del fondo: Il Fondo, di tipo obbligazionario, mira a realizzare – in un orizzonte temporale di medio-lungo periodo (fino al 31 marzo 2018) – un rendimento del portafoglio in linea con quello espresso mediamente da strumenti finanziari obbligazionari corporate e governativi di analoga durata, attraverso un investimento in titoli denominati in Euro principalmente di emittenti italiani. Entrambi i predetti rendimenti, per omogeneità di confronto, s’intendono al lordo dei rispettivi costi e oneri fiscali, con l’avvertenza che il valore unitario della quota del Fondo e, pertanto, il suo rendimento sono invece espressi al netto degli oneri a carico del Fondo stesso.
Principali categorie di strumenti finanziari:

Investimento in via principale in titoli di Stato italiani, in obbligazioni emesse da società italiane e in depositi presso banche italiane.
Investimento in via al più contenuta in strumenti obbligazionari di emittenti di altri Paesi dell’Area Euro.

Periodo minimo raccomandato: Fino al 31 marzo 2018.
Raccomandazione: questo fondo potrebbe non essere indicato per gli investitori che prevedono di ritirare il proprio capitale entro il 31 marzo 2018.

Profilo di rischio e di rendimento:

Il profilo di rischio e di rendimento del fondo è rappresentato da un indicatore sintetico che classifica il fondo su una scala da 1 (rischio più basso; rendimento potenzialmente più basso) a 7 (rischio più elevato; rendimento potenzialmente più elevato) sulla base dei risultati passati in termini di volatilità di un portafoglio modello rappresentativo della politica di investimento.

Il fondo è classificato nella categoria 4.

Fonte: BONDWorld.it -Banco Posta


Articoli Simili

DWS amplia la gamma di fondi obbligazionari corporate

Falco64

Mirabaud AM amplia l’offerta fixed income

Falco64

Fondi obbligazionari, PIMCO lancia un nuovo fondo

Falco64