BondWorld.it
computer tastiera

Inizio delle negoziazioni del prestito “Bco Pop. 10/14 4,75% conv. con facoltà di rimb. in azioni”

Conclusa l’offerta in opzione del prestito obbligazionario “Banco Popolare 2010/2014 4,75% convertibile con facoltà di rimborso in azioni”. Sottoscritto il 98,84% delle obbligazioni convertibili offerte. I diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa a partire dal 31 marzo 2010….

 

In data 24 marzo 2010 si è conclusa l’offerta in opzione delle n. 162.014.061 obbligazioni convertibili in azioni ordinarie di Banco Popolare – Società Cooperativa (le “Obbligazioni”).

Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato l’1 marzo e conclusosi il 24 marzo 2010 (il “Periodo di Offerta”), sono state sottoscritte complessivamente n. 160.128.993 Obbligazioni, pari al 98,84% del totale delle Obbligazioni offerte, per un controvalore complessivo di Euro 984.793.306,95.

Risultano, pertanto, non sottoscritte n. 1.885.068 Obbligazioni, per un controvalore di Euro 11.593.168,20.

In particolare, risultano non esercitati:
– n. 7.252.516 diritti di opzione rivenienti dalle azioni ordinarie;
– n. 669.200 diritti di opzione rivenienti dalle obbligazioni del prestito obbligazionario denominato “Banco Popolare Prestito Obbligazionario Convertibile subordinato (“TDF”) 4,75% 2000/2010 – ISIN IT0001444360”.

I diritti di opzione non esercitati nel Periodo di Offerta (i “Diritti Inoptati” o “Diritti”), saranno offerti in Borsa dal Banco Popolare, ai sensi dell’art. 2441, comma 3, del codice civile, per il tramite di Mediobanca S.p.a, nelle sedute del 31 marzo , 1, 6, 7 e 8 aprile 2010. Nel corso della prima seduta sarà offerto l’intero quantitativo dei Diritti Inoptati; nelle sedute successive alla prima saranno offerti quelli eventualmente non ancora collocati nelle sedute precedenti.

I Diritti potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle Obbligazioni, al prezzo di Euro 6,15 cadauna, pari al valore nominale, maggiorato di Euro 0,012805 per i dietimi di interesse maturati dal 24 marzo 2010 (escluso) al 9 aprile 2010 (incluso), nel rapporto di numero 1 Obbligazione ogni numero 4 Diritti rivenienti da azioni ordinarie e di numero 43 Obbligazioni ogni numero 400 Diritti rivenienti dalle obbligazioni del prestito obbligazionario “Banco Popolare Prestito Obbligazionario Convertibile subordinato (“TDF”) 4,75% 2000/2010 – ISIN IT0001444360”.

La sottoscrizione delle Obbligazioni rivenienti dall’esercizio dei diritti ad oggi inoptati dovrà essere effettuata tramite gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A., a pena di decadenza, entro e non oltre il 9 aprile 2010, con pari valuta.

Su indicazione di Borsa Italiana, si comunica che, a far data dal 31 marzo 2010, le Obbligazioni – ammesse a quotazione con provvedimento n. 6593 del 22 febbraio 2010 – saranno negoziate sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito dalla stessa Borsa Italiana.

Si ricorda che le Obbligazioni, che riconoscono l’interesse lordo del 4,75% annuo, saranno convertibili in azioni ordinarie dal 26 settembre 2011 al 17 marzo 2014, salve le ipotesi di sospensione di cui all’art. 7 del Regolamento.

L’ammontare di ciascuna cedola posta in pagamento il 24 marzo di ciascun anno, dal 2011 al 2014, sarà pari ad Euro 0,292125, al lordo delle imposte e tasse.

Società emittente gli strumenti finanziari: Banco Popolare – Società Cooperativa (“Banco Popolare ”)
Strumenti finanziari: Obbligazioni del prestito “Banco Popolare 2010/2014 4,75% convertibile con facoltà di rimborso in azioni”


Oggetto: INIZIO DELLE NEGOZIAZIONI

Data di inizio delle negoziazioni: 31 marzo 2010
Mercato e comparto di negoziazione: MTA – Blue Chip
Disposizioni normative: Provvedimento di ammissione n. 6593 del 22/2/2010 di Borsa Italiana S.p.A.

CARATTERISTICHE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI OGGETTO DI QUOTAZIONE

Denominazione a regolamento: “Banco Popolare 2010/2014 4,75% convertibile con facoltà di rimborso in azioni”
Denominazione a listino: BANCO POPOLARE CV 4.75% 2010-2014
Numero obbligazioni in circolazione (al 24/3/2010): n. 160.128.993
Valore nominale unitario: Euro 6,15 cadauna
Valore nominale complessivo delle obbligazioni in circolazione: Euro 984.793.306,95
Rapporto di conversione: n. 1 azione Banco Popolare di nuova emissione (valore nominale di Euro 3,60 cadauna) ogni n. 1 obbligazione
Periodo di conversione: dal 26 settembre 2011 al 17 marzo 2014
Godimento del Prestito: 24 marzo 2010
Interessi: interesse annuo calcolato sul valore nominale delle obbligazioni in conformità con quanto specificato nell’art. 3 del Regolamento, corrisposto in via posticipata il 24 marzo di ogni anno (si veda art. 3 del Regolamento)
Importo della prima cedola : la prima cedola , pagabile il 24 marzo 2011, è di Euro 0,292125 lordi per obbligazione e rappresenta interessi maturati a partire dal 24 marzo 2010 Modalità di calcolo dei ratei: ACT/365
Scadenza: 24 marzo 2014. Le obbligazioni non convertite saranno rimborsate alla pari in conformità con quanto previsto dall’art.13 del Regolamento (fatta eccezione per quantoprevisto dall’artt. 11 e 12 del Regolamento)
Codice ISIN: IT0004584659
Importo minimo di negoziazione: Euro 123 di valore nominale (pari a 20 obbligazioniconvertibili)

INFORMAZIONI PER LA NEGOZIAZIONE SULLA PIATTAFORMA TRADELECT
DESCRIZIONE/LONG NAME: BANCO POPOLARE CV 4.75% 2010-2014
SHORT NAME: BPOPOLARE CV 14
SIGLA/LOCAL MARKET TIDM: BP14
SEGMENT/SECTOR: MB1/IBC
TIDM: B3H0
EXCHANGE MARKET SIZE: 25.000
DISPOSIZIONI DI BORSA ITALIANA
Essendosi verificate le condizioni di cui all’articolo 2.4.4 del Regolamento dei Mercati Organiz zati e Gestiti da Borsa Italiana, ed essendo stati ottemperati gli impegni ivi previsti, dal giorno 31 marzo 2010 le obbligazioni convertibili BANCO POPOLARE CV 4.75% 2010-2014 verranno iscritte nel listino ufficiale.

Fonte: Comunicato Stampa di Banco Popolare

 

Articoli Simili

INTESA SANPAOLO annuncia un invito ad offrire in scambio Titoli Subordinati di tipo Lower Tier II in circolazione con un Titolo Senior di nuova emissione

1admin

Tesoro: nella tre-giorni di fine luglio collocati oltre 18 mld di titoli, piano 2012 completato al 66%

1admin

EuroTLX: risultati I semestre 2012

1admin