BondWorld.it
Intesa SanPaolo Indice ISM

Intesa Sanpaolo: Germania indice ZEW è atteso a 13,0

Intesa Sanpaolo – Germania. L’indice ZEW di fiducia dell’economia è atteso a 13,0 in gennaio, con un modesto aumento di 2,3 punti sul mese precedente…………

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Intesa SanPaolo


Durante l’anno, l’indice era salito da -44,1 di agosto a 10,7 di dicembre, il valore più alto da febbraio 2018. I nuovi dati sull’attività economica sono, tuttavia, contrastanti.

Inoltre, l’escalation della tensione tra Stati Uniti e Iran avvenuta nelle ultime settimane, potrebbe limitarne l’ulteriore crescita.

L’indice DAX, che di solito è un buon previsore dell’indice ZEW, attualmente è stabile, dopo aver registrato un forte aumento tra agosto e novembre.

Anche l’indice della situazione corrente dovrebbe salire a -14,9 punti in gennaio, 5 punti in più rispetto al mese di dicembre ma solo 10,4 punti in più sul minimo di ottobre.

I dati e gli eventi di ieri

Area euro. L’eurogruppo ha invitato il Portogallo a prendere misure per evitare i rischi di deviazione dal patto di stabilità e crescita prospettati dalla Commissione Europea.

Il Portogallo rispetta la regola del debito ed è vicino all’obiettivo di medio termine, sicché la sua posizione è più facile rispetto a quella dell’Italia, che ha una dinamica del debito ancora crescente e un avanzo primario insufficiente a compensare il divario tra costo del debito e crescita.

Riguardo alla riforma del trattato ESM, Centeno ha detto che non ci sono più questioni di sostanza, ma ci sono alcuni dettagli di natura legale da rifinire prima che parta il processo di ratifica da parte degli Stati membri.

Sull’unione bancaria, l’obiettivo è quello di conseguire progressi su tutto il pacchetto di proposte entro giugno, ma non sono stati fatti annunci rilevanti. 

Nessun progresso sostanziale è stato annunciato neppure con riferimento al finanziamento del BICC, indicato come priorità per le prossime settimane da Centeno.

Area euro. Nel 3° trimestre 2019, l’indice dei prezzi delle abitazioni ha registrato un incremento di 4,1% a/a e 1,4% t/t.

La crescita dei prezzi immobiliari ha segnato i massimi in termini di incremento tendenziale fra 2016 e 2018, rallentando poi marginalmente da metà 2018.

Tutti i paesi, inclusa l’Italia, mostrano variazioni positive. Fra i maggiori 6 paesi, la crescita più vigorosa è in Olanda (6,3%), Germania (4,9%) e Spagna (4,8%).

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

Intesa Sanpaolo: Italia fiducia di imprese

Redazione

Intesa Sanpaolo: Francia fiducia pari a 70

Redazione

Intesa Sanpaolo: Francia fiducia in ripresa

Redazione