BondWorld.it
Intesa SanPaolo Falsh Macro Daily

Intesa Sanpaolo: Italia costruzioni in ulteriore recupero

Intesa Sanpaolo – Italia. La produzione nelle costruzioni ha messo a segno un ulteriore recupero nel mese di agosto: +12,9% m/m, dopo il +4,5% di luglio.

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Intesa SanPaolo


I dati e gli eventi di ieri

L’output non solo ha recuperato i livelli pre-COVID, ma si colloca ai massimi da quasi 8 anni. Tuttavia, la stagionalità “anomala” di quest’anno (con più cantieri del solito aperti nel mese) potrebbe aver distorto al rialzo il dato destagionalizzato. Su base annua (corretta per gli effetti di calendario), si registra una accelerazione a +12,8% da +0,3% precedente.

La ripresa in corso nelle costruzioni è anche più pronunciata che nell’industria (l’output nel settore è in rotta per un incremento superiore al 50% nel 3° trimestre, contro il 30% dell’industria in senso stretto), ma come detto il dato di agosto non va eccessivamente enfatizzato (in tal senso, ci aspettiamo una correzione su base congiunturale a settembre).

Area euro. I dati di agosto sulla bilancia dei pagamenti pubblicati ieri dalla BCE confermano la ripresa dell’avanzo di partite correnti dopo lo shock pandemico. Durante la prima ondata, si verificò un rovesciamento del saldo della bilancia dei servizi, seguito da una riduzione dell’avanzo commerciale (questo in gran parte compensato da un miglioramento della bilancia dei redditi primari). In agosto, l’avanzo di parte corrente si colloca a 20 miliardi.

Il conto finanziario evidenzia che gli investimenti diretti in ingresso e in uscita, crollati fra 2018 e 2019, continuano a languire: negli ultimi 12 mesi si registrano disinvestimenti di residenti per 18 miliardi di euro, che seguono la riduzione di 236 miliardi dei 12 mesi precedenti.

Gli esteri hanno investito 115 miliardi negli ultimi 12 mesi, ma ciò segue disinvestimenti per 182 miliardi nei 12 mesi precedenti. Il fenomeno potrebbe riflettere la prospettiva di uscita del Regno Unito dall’UE, oltre che la guerra commerciale fra Cina e Stati Uniti.

Per quanto riguarda i movimenti di portafoglio, gli afflussi di capitale avvengono più nella forma di acquisto di titoli azionari che di obbligazioni, mentre gli investimenti esteri di residenti si dirigono prevalentemente su titoli di debito (395 miliardi contro 154 negli ultimi 12 mesi).

Stati Uniti. La presidente della Camera Pelosi ha detto che i negoziati con il segretario del Tesoro sul nuovo pacchetto di stimolo proseguono, dopo aver raggiunto alcuni risultati positivi nella giornata di martedì. Pelosi ha affermato che la scadenza imposta per trovare un accordo entro martedì ha dimostrato che entrambe le parti intendono trovare un compromesso e possono definire modifiche alle proposte che portino a una soluzione.

Il chief of staff di Trump ha detto che i risultati delle ultime ore sono stati abbastanza produttivi da indurre a proseguire i negoziati oggi. Se Pelosi e Mnuchin riuscissero a trovare un accordo, resterebbe comunque difficile convincere i 13 voti repubblicani in Senato necessari ad approvare un eventuale pacchetto vicino a 1,9 tln di dollari.

Stati Uniti. Evans (Chicago Fed) ha detto che è necessario ulteriore stimolo fiscale per mantenere solida la ripresa e ha affermato che nel suo scenario è incorporata una significativa dose di nuovi interventi, pari ad almeno 1 tln di dollari.

A suo avviso non è cruciale che lo stimolo sia adottato immediatamente, purchè arrivi in tempi non troppo lunghi.

Stati Uniti. I cantieri residenziali a settembre aumentano a 1,415 mln (+1,9% m/m, +11,1% a/a) da 1,388 mln di agosto. Nel segmento unifamiliare, l’incremento è di 8,5% m/m rispetto ad agosto. Le nuove licenze sono pari a 1,553 mln (5,2% m/m, 8,1% a/a). Le unità completate, a 1,413 mln, sono in aumento di 15,3% m/m e di 25,8% a/a, con indicazioni positive per la spesa in costruzioni del 3° trimestre.

Anche l‘indice di fiducia dei costruttori di case ha segnato un nuovo rialzo, toccando il massimo della serie e confermando che al momento il principale vincolo all’attività nel settore è la scarsità di scorte.

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

Intesa Sanpaolo: – Germania vendite al dettaglio in crescita

Redazione

Intesa Sanpaolo: – Area euro PMI manifatturiero in calo

Redazione

Intesa Sanpaolo: – Italia prezzi al consumo in calo

Redazione