BondWorld.it

Intesa Sanpaolo Vita raccoglie 750 milioni di euro sui mercati internazionali con l’emissione di un bond perpetuo subordinato

Intesa Sanpaolo Vita ha lanciato in data 10 dicembre 2014 sull’euromercato un’emissione obbligazionaria subordinata perpetua per € 750 milioni destinata ai mercati internazionali….

 


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Si tratta di un bond emesso su base “standalone” a tasso fisso-variabile. La cedola, pagabile in via posticipata il 17 dicembre di ogni anno a partire dal 17 dicembre
2015 fino al 17 dicembre 2024 (la Prima Data Call), è pari a 4,75% per anno.

Successivamente alla Prima Data Call, il tasso corrisponde al tasso Euribor 6 mesi + 100 punti base, pagabile semestralmente in via posticipata il 17 giugno e il 17 dicembre di ogni anno.

Il prezzo di riofferta è stato fissato in 100%.

Il rendimento fino alla Prima Data Call è 4,75% annuo, pari al tasso mid swap a 10 anni più 381,7 punti base.

La data di regolamento sarà il 17 dicembre 2014.

I tagli minimi dell’emissione sono di 100 mila euro e successivi 100 mila euro a partire da tale valore.

Il titolo non è destinato al mercato retail italiano ma ad investitori professionali e ad intermediari finanziari internazionali e verrà quotato presso la Borsa di Lussemburgo.
I capofila incaricati della distribuzione del titolo sono Banca IMI, BofA Merrill Lynch, Citi, HSBC, Morgan Stanley e UBS Investment Bank. Il rating atteso per il bond è BBB- da Fitch.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Societe Generale: Collocamento di una nuova obbligazione

Falco64

Goldman Sachs lancia un bond inverse floater in dollari USA

Falco64

Societe Generale: Parte il collocamento in Italia di una nuova obbligazione

Falco64