BondWorld.it
Investing-com

Investing.com – Inversione di rotta della Fed

Investing.com – Il cambiamento di rotta della politica monetaria da parte della Federal Reserve, con l’adozione di un target di inflazione flessibile e lo stop agli aumenti preventivi dei tassi d’interesse,


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


A cura di Darrell Delamaide, analista di it.investing.com


ha portato a maggiori rendimenti dei titoli di Stato europei, in un contesto caratterizzato dall’incremento delle aspettative di inflazione.

Tuttavia gli economisti non ritengono che questi timori persisteranno. Il benchmark delle aspettative – le previsioni di breakeven a 5 anni – è salito all’1,86% venerdì, il livello più alto degli ultimi sei mesi.

L’inflazione francese è aumentata solamente dello 0,2% ad agosto, in linea con le attese, mentre i dati tedeschi e dell’eurozona verranno divulgati questa settimana.

A seguito dell’annuncio della Fed, il rendimento dei i bond decennali tedeschi è salito a -0,372%, per concludere poi la seduta a -0,41%, un solo punto percentuale in più rispetto al precedente discorso della banca centrale statunitense. L’andamento dei rendimenti è inversamente proporzionale a quello dei prezzi, quindi un rendimento più alto si traduce in un prezzo più basso.

I rendimenti dei titoli di Stato italiani sono saliti a oltre l’1,12% con un’asta dal valore di 8,25 miliardi di euro che ha indebolito i prezzi, facendo però scendere il valore all’1,10%. Lo spread tra i bond decennali italiani e quelli tedeschi è aumentato da 151 da 146 punti di una settimana fa.

Secondo gli operatori di mercato, il cambiamento di rotta della politica della Fed si tradurrà nel fatto che nel prossimo futuro la banca centrale statunitense manterrà il tasso di interesse di riferimento vicino allo zero e utilizzerà altri strumenti per mantenere la politica monetaria estremamente accomodante. Questo ha portato le azioni statunitensi a raggiungere i livelli massimi, aumentando i rendimenti dei titoli del Tesoro a 10 anni, allo 0,72% dallo 0,64% riportato la settimana precedente.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Generali Investments: Lo stimolo del Recovery Fund potrebbe in larga parte essere posticipato al 2022

Redazione

Federated Hermes: la ripresa accelera ma aumentano le disuguaglianze

Redazione

BlueBay: Riaperture e inflazione continuano a farsi attendere

Redazione