Analisi Obbligazionarie

JCI : La curva americana può aumentare ancora la pendenza

CALCOLATRICE -

La nuova linea di comunicazione della Federal Reserve (forward guidance)è riuscita di recente a far percepire agli operatori che la futura attuazione del tapering, ovvero la riduzione degli acquisti mensili ….

pari al momento ad 85 miliardi di dollari al mese, e la politica monetaria di tassi bassi ad oltranza sono due elementi che non solo possono coesistere, ma saranno portati avanti nei prossimi anni. Il risultato di tale nuovo convincimento è visibile nell’andamento opposto dei tassi a breve, che ultimamente sono ridiscesi,  rispetto ai tassi a lunga che hanno invece ripreso a salire, come si può riscontrare nel grafico sottostante.

Fonte:Bloomberg.

La linea rossa rappresenta il tasso eurodollaro a 3 mesi ipotizzato a 2 y ( forward2y) e l’asse delle ordinate è quella a sinistra, mentre la linea nera indica il rendimento del titolo di stato a 10 anni e l’asse delle ordinate figura a destra.

Riteniamo  che tale fenomeno possa verificarsi almeno nelle prossime settimane anche sul mercato dei bond, con un ulteriore sganciamento tra l’andamento del titolo a due anni e quello a dieci.

Attualmente lo spread tra le due scadenze si trova intorno a 250 punti base e riteniamo possibile, anche osservando il grafico sottostante, che si possa prossimamente assistere ad un ulteriore aumento in direzione dell’area 280/290, o addirittura fino a ridosso dell’area 300, sfiorata sia nel 2010 che nel 2011.

Fonte:Bloomberg. Elaborazione JCI trading. Differenziale di rendimento della curva americana nel tratto 10y-2y.

L’operazione si può impostare acquistando i titoli a due anni e vendendo il future sul decennale per una quantità tale che l’operazione risulti duration neutral.

Viste le duration dei due titoli 8 attualmente intorno a 1,9 e a 8,7 circa, occorrerà acquistare una quantità più che quadrupla dei future che verranno venduti.

La posizione va di preferenza impostata in area 240 di spread e protetta con un stop loss in caso il differenziale scenda sotto 218, sotto cui si potrebbe assistere ad un ulteriore flattening verso 180 prima di rivedere una fase di steepening.

Fonte : JCI CAPITAL LIMITED Investments & Asset Management

 

Normal 0 14 MicrosoftInternetExplorer4

Related posts

Il Punto: E’ presto per dire che l’Eurozona ha imboccata la strada verso una gestione più attiva della crisi.

1admin

Il Punto: La riunione del FOMC si è conclusa con l’annuncio di un ampliamento del programma QE3

1admin

BCE: in vigile pausa

1admin