BondWorld.it
Naylor Leyland Ned MerianGI

Merian Global Investors: dietrofront della Fed, è finita la carestia per l’oro?

Dopo il meeting di gennaio della Fed, sembra che i sette anni di carestia per chi investe in oro e argento siano finalmente giunti alla fine…….


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


A cura di Ned Naylor-Leyland, gestore del fondo Merian Gold & Silver Fund, Merian Global Investors


Il lungo ciclo di promesse di normalizzazioni, rialzi dei tassi e riduzione futura dei bilanci della Banca Centrale si è bruscamente arrestato.

I metalli preziosi sono finalmente liberi dalla morsa delle forward guidance e a mio avviso sembrano pronti a intraprendere un’altra lunga fase rialzista.

È interessante notare come dall’inizio della fase di ‘carestia’, quando l’oro toccò il massimo di 1.900 dollari l’oncia nel 2011, i bilanci delle banche centrali hanno continuato ad espandersi.

C’è da chiedersi quali livelli possa raggiungere il valore in dollari dell’oro e dell’argento questa volta.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Generali Investments: La BCE considera lo scenario attuale sostanzialmente in linea con le sue aspettative e mantiene la rotta

Redazione

BlueBay: outlook positivo per il debito italiano ma serve stabilità politica

Redazione

REYL & Cie : All’alba di un nuovo ciclo di NPL in Europa

Redazione