BondWorld.it
RinaldiGroup MiniBond

MiniBond emesso da Rinaldi Group sottoscritto da UniCredit

MiniBond da 1 milione di euro e’ stato emesso dalla Rinaldi Group per affrontare nuovi investimenti in ottica Industria 4.0 e per conquistare i mercati nordamericani e nordeuropei …

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Rinaldi Group e’ un ‘ impresa che da circa 55 anni opera nella produzione di materassi innovativi e dagli elevati standard di qualità, disegnati, progettati e realizzati in Italia nello stabilimento di Giffoni Valle Piana (Sa).

Il prestito obbligazionario, della durata di sette anni, è finalizzato a sostenere le strategie di crescita e di sviluppo Rinaldi Group, azienda che conta circa 50 dipendenti ed esporta in oltre 40 Paesi nel mondo, posizionandosi tra le prime 10 imprese italiane del settore per fatturato.

L’emissione del MiniBond sottoscritta da UniCredit ha la finalità di finanziare nuovi investimenti in ottica Industria 4.0 al fine di ottimizzare processi produttivi e di rafforzare il posizionamento dei propri Brand sul mercato nazionale e internazionale.

Grazie a questo nuovo investimento Rinaldi Group svilupperà un progetto di re-design del proprio processo produttivo orientandolo verso la smart manufacturing (fabbrica intelligente), un modello di produzione nel quale le tecnologie digitali e, in particolare, il paradigma IoT (Internet of Things), consente di incrementare l’usabilità dei sistemi e l’interazione tra uomo e macchina.

Contemporaneamente, si investirà in un nuovo sistema informativo (Enterprise Resource Planning) per migliorare efficienza e produttività, consentendo maggior controllo e velocità di esecuzione di tutti i processi aziendali.

Nuovi investimenti saranno altresì focalizzati sull’ampliamento della gamma dei prodotti, offrendo al mercato collezioni orientate dai principi di Ergonomia e Comfort del sonno, frutto del decennale programma di ricerca sviluppato in collaborazione con l’Università di Salerno, confluito nel deposito di due brevetti riguardanti la realizzazione di un materasso basato sull’innovativa metodologia di progettazione e di produzione Comfort-Driven Design.

D’altro canto, l’impronta green-oriented di Rinaldi Group, dopo un attento ascolto del mercato ed in linea con le normative sempre più stringenti in materia di tutela ambientale, riceverà nuova linfa concretizzandosi in tecniche produttive a minor impatto ambientale ed in prodotti ecosostenibili.

L’intero progetto, infine, è funzionale alla strategia di internazionalizzazione dell’azienda: da una parte, l’ingresso in nuovi mercati di sbocco, in particolare Stati Uniti, Canada e Nord Europa; dall’altra, il presidio degli oltre 40 mercati già serviti.

Rinaldi Group, pur mantenendo solide basi in Italia ed una inalterata cura artigianale della propria produzione, si è caratterizzata per una costante innovazione nel campo della tecnologia, della produzione e del design che caratterizza l’Italian Life Style nel mondo, che le ha permesso di registrare importanti performance di crescita con un incremento del fatturato medio annuo del 10% negli ultimi 10 anni, un valore della produzione passato da circa 6 milioni ad oltre 15 milioni di euro.

“Rinaldi Group è un tipico esempio di azienda locale che, grazie ad una attenta gestione manageriale, ha conosciuto una importante espansione conquistando posizioni di leadership nel suo particolare segmento di mercato – ha affermato Annalisa Areni, Regional Manager Sud di UniCredit. Con questa operazione il nostro impegno per accompagnare i piani di crescita delle aziende del territorio, soprattutto quelle a più alto potenziale. Come UniCredit crediamo infatti nell’importanza dello sviluppo del mercato dei capitali, anche per le imprese di medie dimensioni, che è oggi fondamentale per la diversificazione delle fonti di finanziamento e per accrescere la competitività delle aziende sui mercati”.

Stefania Rinaldi, Direttore R&S e Amministrativo di Rinaldi Group ha sottolineato: “Con questa operazione l’azienda intende consolidare il processo di innovazione incrementale iniziato più di dieci anni fa in ottica Industria 4.0 e Digital Innovation, con l’obiettivo di migliorare la qualità del prodotto e i servizi offerti ad un consumatore sempre più attento e sensibile alla globalità del proprio benessere nel rispetto dell’ambiente. Per questo motivo l’innovazione di prodotto Rinaldi Group oggi è in parte green oriented”.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina presso la sede della Rinaldi Group, alla presenza del vicesindaco di Giffoni Valle Piana, Antonio Andria, e del Presidente di Confindustria Salerno, Andrea Prete.

“La sottoscrizione di questo Mini Bond – ha dichiarato il Presidente di Confindustria Salerno, Andrea Prete – è la prova che le aziende del territorio sanno guardare al futuro, sono pronte a mettersi in gioco e ad investire sia in nuova tecnologia che per la conquista di nuovi mercati. E, ancora una volta, gli Istituti di Credito dimostrano di essere concretamente vicini alle aziende supportandole nei processi di crescita”

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

Minibond emesso da Metalco per la crescita internazionale

Falco64

Ricci s.p.a lancia una seconda emissione obbligazionaria

1admin

MO Tecnologias lancia un bond e firma accordo con FinancialDelivery

1admin