BondWorld.it

Mirabaud AM: improbabile che BCE annunci nuove misure

La crescita economica dell’Eurozona probabilmente accelererà nel corso del trimestre attuale, anche se è bene ricordarsi che la ripresa dell’area della moneta unica sarà molto lenta e non priva di ostacoli. …

 Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


A cura di David Basola, Responsabile Italia di Mirabaud AM


Nonostante ciò, continuano a essere validi i motivi che fanno pensare a un rafforzamento dell’espansione economica dell’area. Infatti, la lettura degli indici PMI di luglio è piuttosto incoraggiante, mentre i dati sul sentiment economico pubblicati la scorsa settimana dalla Commissione Europea si sono rivelati in linea con una potenziale crescita del 2%. 

La fiducia è quindi tornata e le condizioni finanziarie sono migliorate, pur in un  contesto  di livelli di consumo significativamente depressi. Guardando al futuro, sono due i fattori principali per cui la spesa delle famiglie probabilmente migliorerà nei prossimi mesi. Innanzitutto,  la  diminuzione del  tasso di disoccupazione segnala che è in corso un aumento del numero degli occupati. In secondo luogo, il  calo dell’inflazione indica un aumento del potere di acquisto, alla luce della riduzione dei prezzi degli alimentari e dell’energia.

In questo contesto, è significativo notare che gli indicatori sui consumi di Germania e Francia hanno mostrato solidi rialzi nel mese scorso. Per quanto riguarda i dati deboli sull’inflazione, riteniamo che le conseguenze per  la Banca centrale europea (BCE) siano  limitate, poiché la sorpresa al ribasso è dovuta in particolare ai prezzi del petrolio. E’ dunque improbabile che l’Eurotower annunci nuovi misure di politica monetaria durante l’incontro di giovedì 7 agosto.

Fonte: BondWorld.it

Normal 0 14 MicrosoftInternetExplorer4

Articoli Simili

India verso la conferma di Modi. Impatto su obbligazioni

Falco64

Brexit, le scorte non sosterranno l’economia a lungo

Falco64

Dazi, deal o not deal? Il mercato prezza accordo con la Cina

Falco64