BondWorld.it
- SOLDI

MOT : Dall’8 marzo una nuova obbligazione bancaria in quotazione

A partire dall’ 8 marzo 2010 verrà quotata una nuova obbligazione bancaria emessa da…

 

 

The Royal Bank of Scotland N.V.

Si tratta dell’obbligazione “The Royal Bank of Scotland N.V. – Tasso Variabile con floor 6/7/2014” . (ISIN NL0009056324).

Rating Emittente: Società Long Data di Rating Term Report

Moody’s Aa3 04/08/2009

Standard & Poor’s A+ 01/04/2009

Fitch Ratings AA- 10/10/2008

Mercato di negoziazione: Borsa – Mercato telematico delle obbligazioni (MOT), segmento DomesticMOT, “classe altri titoli di debito” EMS: 25.000

CARATTERISTICHE SALIENTI DEI TITOLI OGGETTO DI QUOTAZIONE

The Royal Bank of Scotland N.V. – Tasso Variabile con floor 6/7/2014”

Modalità di negoziazione: corso secco

Per le cedole la cui determinazione avviene, come previsto nelle Condizioni Definitive del prestito, il secondo giorno lavorativo antecedente il primo giorno di godimento della cedola stessa, sarà cura dell’operatore inserire i compensi relativi ai contratti da liquidare il primo e il secondo giorno di godimento della nuova cedola dal momento in cui è noto al mercato il tasso della cedola in corso.

N. obbligazioni in circolazione: 16.000

Valore nominale unitario: 1.000 Euro

Valore nominale complessivo delle obbligazioni in circolazione: 16.000.000 Euro

Interessi: le obbligazioni frutteranno interessi lordi annui, pagabili trimestralmente in via posticipata il 6 dei mesi di gennaio, aprile, luglio ed ottobre di ciascun anno in conformità a quanto specificato nelle Condizioni Definitive del prestito.

Modalità di calcolo dei ratei: Act/360

Godimento: 6 luglio 2009

Scadenza: 6 luglio 2014 (rimborso alla pari in un’unica soluzione alla scadenza)

Tagli: unico da nominali 1.000 Euro

Codice ISIN: NL0009056324

Codice TIDM: B3F5

Denominazione breve: RBS_LG14_MC_EUR

Denominazione lunga: RBS_TASSO_VARIABILE_CON_FLOOR_6/7/2014

Importo minimo di negoziazione: 1.000 Euro

Fonte: BONDWorld.it – Borsa Italia

Articoli Simili

UniCredit emette un bond subordinato Tier2 15NC10

Redazione

UniCredit colloca con successo un bond Senior Preferred benchmark callable

Redazione

Goldman Sachs lancia le obbligazioni “DOCU”

Redazione