BondWorld.it
Bos Bram NN Investment Partners NN IP

NN IP: raggiunge il traguardo di 3 miliardi di euro di AuM nelle sue strategie green bond

NN IP: Dopo quattro anni dal lancio della sua prima strategia green bond, NN Investment Partners (NN IP) raggiunge l’importante traguardo di 3 miliardi di euro di asset under management (AuM) attraverso le strategie e i mandati dedicati alle obbligazioni verdi.


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Bram Bos, Lead Portfolio Manager Green Bonds, NN Investment Partners


  • NN IP annuncia tre nuovi ingressi nel team di gestione dedicato ai green bond, ora tra i più ampi dell’industria del risparmio gestito

NN IP è da sempre convinta che i green bond rappresentino una proposta interessante per gli investitori in termini di impatto e che in un portafoglio a reddito fisso rappresentino un valido sostituto delle tradizionali obbligazioni. Questa convinzione e questa attenzione sono stati i principali motori del successo della strategia e spiegano il significativo afflusso in queste strategie.

A completamento della gamma esistente (che comprende il fondo NN (L) Green Bonds e il fondo NN (L) Green Bonds Short Duration), all’inizio di quest’anno NN IP aveva annunciato il lancio del fondo NN (L) Corporate Green Bond, con un focus esclusivo sulle obbligazioni verdi societarie.

Secondo Bram Bos, Lead Portfolio Manager Green Bonds di NN Investment Partners, “l’incremento del nostro patrimonio dedicato ai green bond è il risultato sia del crescente interesse dei nostri clienti per le obbligazioni verdi, sia del fatto che siamo riconosciuti come leader in questo segmento di mercato. Ciò si sostanzia nella nostra ampia squadra dedicata, nella varietà della gamma di prodotti che offriamo e nella continua e solida performance delle nostre strategie green bond”.

La rapida ascesa del mercato dei green bond, unitamente al crescente numero di etichette di obbligazioni sostenibili e tassonomie, hanno convinto NN IP ad espandere in modo significativo il team dedicato alle obbligazioni verdi. Con l’obiettivo di mantenere la propria posizione di leadership in questa asset class, a settembre ha fatto il suo ingresso nel team green bond di NN IP Douglas Farquhar, con la qualifica di Green Bonds Client Portfolio Manager, al quale si sono aggiunti gli analisti Isobel Edwards e Kaili Mao.

A seguito dei recenti ingressi, il team di NN IP si è ampliato fino a raggiungere un totale di 6 specialisti dedicati ai green bond, rendendolo uno dei più grandi team dedicati alle obbligazioni verdi nel settore della gestione patrimoniale. La combinazione in un’unica squadra di analisti dedicati ai green bond e al credito è una caratteristica unica: dimostra la qualità green dei portafogli e, allo stesso tempo, consente di evitare il greenwashing. Questo è uno dei punti di forza reali della strategia Green bond di NN IP.

Bram Bos aggiunge: “Sono entusiasta di dare il benvenuto a Douglas Farquhar, Isobel Edwards e Kaili Mao nel nostro team al fine di migliorare la nostra capacità di analisi sulle obbligazioni verdi, sviluppare la nostra capacità di classificazione sui green bond e aumentare il contatto con i nostri clienti. Si uniscono a noi al momento giusto, visto che la forte crescita del mercato delle obbligazioni verdi continua, con gli investitori che considerano sempre più le obbligazioni verdi in un contesto più ampio, non solo come un investimento ad impatto. I green bond diventano ogni giorno più interessanti, sia dal punto di vista finanziario che da quello del rischio-rendimento, oltre agli ulteriori benefici ambientali che tali obbligazioni possono avere. Infine, gli investitori di obbligazioni tradizionali hanno l’opportunità di rendere più verde il loro portafoglio obbligazionario senza costi aggiuntivi”.

I fondi menzionati sono comparti della SICAV NN (L), con sede in Lussemburgo. La SICAV NN (L) è debitamente autorizzata dalla Commissione di vigilanza del settore finanziario (CSSF) in Lussemburgo. Share class selezionate del comparto sono attualmente registrate in Lussemburgo, Austria, Belgio, Svizzera, Germania, Danimarca, Spagna, Finlandia, Francia, Regno Unito, Italia, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia.

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

BlueBay lancia un nuovo fondo obbligazionario Impact-Aligned

Redazione

Candriam lancia il Fondo Candriam Bonds Credit Alpha

Redazione

AXA IM lancia il suo primo fondo US High Yield a basse emissioni di carbonio

Redazione