BondWorld.it

Outlook di Philippe Uzan (Edmond de Rothschild) – Eurozone: BCE e deflazione

È vero, le cifre non tracciano una traiettoria esattamente rassicurante per l’economia del continente. “Deflazione”, “giapponesizzazione” e “decennio perduto” sono diventati termini di uso quotidiano. E ancora, una vera valutazione…


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.

{loadposition notizie}


Philippe Uzan, Head of Long Only Management di Edmond de  Rotshchild Asset Management


della situazione attuale richiede più che il semplice prendere i dati di oggi e utilizzarli su una estrapolazione vago. Secondo Philippe Uzan, però, tale terminologia definitiva sembra prematura. Anche se la crisi finanziaria è iniziata nel 2008, le tensioni finanziarie in Europa hanno raggiunto il picco solo a metà del 2012 e il continente ha poi iniziato a emergere dalla recessione nel 2013.

In realtà, la BCE ha iniziato ad implementare la politica non convenzionale solo alla fine del 2011.

In altre parole, la risposta politica della BCE è ancora troppo recente per essere adeguatamente valutata. Dopo tutto, la Federal Reserve ha applicato la sua soluzione 6 anni fa e gli economisti stanno ancora discutendo sui suoi meriti.

Fonte: BONDWorld.it

Normal 0 14 MicrosoftInternetExplorer4

Articoli Simili

Protezionismo, la Cina come gli USA del XIX secolo

Falco64

Capital Group Global High Income Opportunities festeggia

Falco64

Prospettive del mercato High Yield USA per il 2019

Falco64