BondWorld.it

Payden & Rygel selezionata per due mandati obbligazionari

stretta di mano Payden & Rygel

Payden & Rygel selezionata dal Fondo Telemaco per la gestione di due mandati obbligazionari a obiettivo di rendimento assoluto per 250 milioni di euro. Con questa, salgono a nove i mandati istituzionali gestiti da Payden & Rygel per la clientela italiana……

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Payden & Rygel Investment Management, società di gestione americana indipendente specializzata nella gestione attiva di portafogli di reddito fisso, in seguito alla partecipazione al Bando Pubblico di Telemaco (il fondo nazionale per la pensione complementare per i lavoratori delle aziende di telecomunicazioni) pubblicato nel novembre del 2018, è stata selezionata per gestire due mandati obbligazionari ad obiettivo di rendimento assoluto.

l mandati saranno gestiti dal team di professionisti specializzati in gestioni obbligazionarie Total Return. Con questa aggiudicazione salgono a nove i mandati istituzionali gestiti da Payden & Rygel per la clientela italiana.

 “Siamo onorati di essere stati selezionati da Telemaco, uno dei più importanti Fondi Pensione Negoziali in Italia, offrendo una soluzione di investimento personalizzata per il raggiungimento degli obiettivi dei propri iscritti, attraverso una delle nostre strategie migliori con un track record decennale e risultati consistenti”, ha commentato Nicolò Piotti, Managing Director di Payden & Rygel.

Soddisfazione anche da parte Robin Creswell, Managing Principal di  Payden & Rygel “Siamo orgogliosi di essere stati selezionati da Telemaco per la gestione di due mandati obbligazionari Total Return.

La nostra expertise in questo campo è stata messa a disposizione per offrire una soluzione di investimento su misura che incontri le esigenze specifiche degli interlocutori istituzionali, dando accesso ad un’ampia diversificazione ed esposizione ai mercati globali, facendo attenzione alle dinamiche della liquidità, ai criteri ESG e alla preservazione del capitale nella selezione dei titoli sottostanti.”

Con 115 miliardi di dollari in gestione a livello mondiale, la società Payden & Rygel, indipendente e detenuta esclusivamente dai propri dipendenti, presente negli Stati Uniti a Los Angeles e Boston, in Europa a Londra e Milano, rappresenta un leader globale nell’Asset Management annoverando tra i propri clienti Banche Centrali, Fondi Pensione, Assicurazioni, Aziende, Banche e Fondazioni di varia natura.

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

ESG sul mercato obbligazionario nuovo studio Banor SIM

Falco64

UniCredit: ben al di sopra dei requisiti patrimoniali specifici stabiliti dalla BCE

Falco64

Intesa Sanpaolo rispetta ampiamente il requisito patrimoniale fissato dalla BCE

1admin