BondWorld.it
Ledru Xavier REYL & Cie

REYL & Cie : emissione obbligazionaria privata di USD 60 milioni

REYL & Cie è lead arranger e co-bookrunner in un’emissione obbligazionaria privata di USD 60 milioni per un importante progetto nel settore dell’ospitalità in Brasile…..


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Xavier Ledru, Vicedirettore di Corporate Advisory & Structuring presso REYL


REYL & Cie , gruppo bancario indipendente con sede a Ginevra, è stato unico lead arranger e co-bookrunner in un’emissione obbligazionaria privata lussemburghese di USD 60 milioni in relazione a Cidade Matarazzo, un progetto immobiliare su larga scala per il settore dell’ospitalità e del retail di lusso a San Paolo, Brasile.

Le obbligazioni, emesse da un’entità lussemburghese, sono state interamente sottoscritte da uno dei principali gruppi d’investimento alternativo indipendenti dell’Asia. I proventi dell’emissione saranno impiegati per il rifinanziamento del debito esistente e il finanziamento di apporti di capitale alla componente retail del progetto.

Cidade Matarazzo è il più grande progetto di rinnovo del patrimonio in corso in Brasile, per un totale di 250.000 m2, tra cui l’hotel di lusso Rosewood progettato da Jean Nouvel e Philippe Starck, la cui inaugurazione è prevista per ottobre 2020, oltre alla realizzazione di uffici e spazi commerciali.

Il progetto offrirà anche un rivoluzionario ambiente tecnologico per lo shopping esperienziale mai visto prima in Brasile, con una tecnologia guidata da app che trasformeranno il modo di fare acquisti. Si prevede che la nuova “città nella città” di San Paolo attirerà fino a 30 milioni di visitatori l’anno.

Il team Corporate Advisory & Structuring di REYL ha fornito una consulenza personalizzata in relazione allo structuring e alla negoziazione di questa operazione transfrontaliera complessa che coinvolge diversi stakeholder in varie giurisdizioni tra cui Stati Uniti, Brasile, Lussemburgo, Irlanda e Hong-Kong.

La struttura multilivello comprendeva vari strumenti di attenuazione del rischio di credito, tra cui accordi di put e call mirati a offrire agli obbligazionisti pacchetti di garanzia, preservando al contempo gli interessi degli stakeholder del progetto.

François Reyl, Direttore Generale di REYL, ha commentato: “Siamo orgogliosi di partecipare allo sviluppo di questo progetto unico, che trasformerà San Paolo e il Brasile. Questa nuova operazione è un’ulteriore pietra miliare nello sviluppo della business line Corporate Advisory & Structuring di REYL che rafforza la sua crescente impronta internazionale”.

Xavier Ledru, Vicedirettore di Corporate Advisory & Structuring presso REYL, ha concluso: “Questa operazione è un’ulteriore dimostrazione della nostra capacità di prestare un servizio di consulenza personalizzato nel contesto di operazioni transfrontaliere complesse. L’obbligazione ha rifinanziato uno strumento già esistente, aggiungendo un livello di complessità supplementare all’operazione, dato che è stato necessario gestire contemporaneamente diversi interessi e negoziazioni. Saremo lieti di continuare a lavorare su questo progetto eccezionale nelle future fasi di sviluppo”.

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

UniCredit emette un bond subordinato Tier2 15NC10

Redazione

UniCredit colloca con successo un bond Senior Preferred benchmark callable

Redazione

Goldman Sachs lancia le obbligazioni “DOCU”

Redazione