BondWorld.it
Iaquinta Antonio State Street Global Advisors

State Street Global Advisors lancia i fondi Climate Bond

State Street Global Advisors, la divisione di asset management di State Street Corporation (NYSE: STT), ha annunciato oggi il lancio dei fondi State Street Sustainable Climate Bond,


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Antonio Iaquinta, Head of Institutional Business Italy State Street Global Advisors


il cui obiettivo è supportare gli investitori nel ridurre significativamente la propria esposizione alle emissioni di carbonio e ai combustibili fossili, riallocando nel contempo il capitale per finanziare la transizione verso un futuro green. I fondi consentono agli investitori obbligazionari di stabilire da subito l’orientamento e la portata dei loro obiettivi di investimento in termini di clima e di allinearli inoltre con quelli fissati dall’Accordo di Parigi.

I tre fondi, che hanno come benchmark gli indici Bloomberg Barclays US, Euro and Global Corporate Bond, applicano filtri e preferenze di investimento che permettono di mitigare e adattarsi all’impatto del cambiamento climatico. L’approccio di investimento si avvale dei migliori dati ESG per ridurre significativamente l’intensità delle emissioni di carbonio dei titoli in portafoglio, escludendo al contempo gli emittenti attivi nei settori controversi. Preferendo l’investimento in bond contrassegnati come “green”, i fondi garantiscono che il capitale sia destinato a progetti e società d’importanza strategica per finanziare il percorso di transizione globale verso un futuro a basse emissioni di carbonio.

Carlo Funk, responsabile di ESG Investment Strategy per l’area EMEA di State Street Global Advisors, ha affermato: “Questa nuova gamma di fondi Sustainable Climate permette agli investitori di gestire i rischi climatici associati alle loro principali allocazioni nell’universo corporate bond e di incrementare l’esposizione ai green bond e alla aziende in linea con la transizione, mantenendo la performance vicina a quella degli indici di riferimento. La nostra abilità nel mappare il complesso universo di dati obbligazionari ESG, combinate con le nostre competenze sugli investimenti indicizzati, sono state determinanti per sviluppare l’approccio d’investimento alla base di questi tre fondi Climate, che non sono altro che la dimostrazione evidente della nostra forza nello sviluppo di strategie climatiche necessarie per raggiungere l’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050”.

Varma Mutual Pension Insurance Company, una compagnia di assicurazione pensionistica finlandese incentrata sul reddito, ha investito 275 milioni di dollari nei nuovi fondi.

Ann Brännback, Senior Portfolio Manager di Varma, ha dichiarato: “Varma mira a costruire un portafoglio di investimenti a zero emissioni di carbonio entro il 2035, e quindi mitigare il gli effetti del cambiamento climatico è da tempo uno dei nostri principali obiettivi di investimento sostenibile. I fondi Sustainable Climate Bond di State Street Global Advisors sono pienamente in linea con i nostri principi di sostenibilità. La strategia dei fondi ci consente un’esposizione efficiente e diversificata alle obbligazioni corporate europee e statunitensi, con ridotti rischi ESG e climatici. I diversi fattori ESG associati alla mitigazione e all’adattamento ai cambiamenti climatici fanno sì che questi fondi corporate bond indicizzati e efficienti in termini di costi stiamo molto competitivi”.

Antonio Iaquinta, Head of Institutional Business Italy, ha aggiunto: “Solo grazie alla costruzione di portafogli di investimento sostenibili e resilienti su larga scala, in grado di abbracciare tutte le asset class e un’ampia platea di investitori, i mercati raggiungeranno il tanto auspicato cambiamento sistemico nei flussi d’investimento per raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi. A nostro avviso, i green bond svolgeranno un ruolo significativo nella ripresa economica globale dopo la pandemia di Covid-19, e i nostri fondi Climate Bonds finanzieranno progetti volti, tra le altre cose, a supportare le aziende nel raggiungimento dei loro obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio che, sul lungo periodo, si tradurranno in un’economia a basse emissioni di carbonio. Insieme ai nostri fondi Climate Equity, offriamo agli investitori l’accesso a un’ampia gamma di soluzioni obbligazionarie e azionarie per gestire efficacemente i rischi climatici, offrendo al contempo una performance di lungo periodo”.

Sean Kidney, CEO della Climate Bond Initiative, un’organizzazione no-profit incentrata sugli investitori che promuove investimenti su larga scala per combattere il cambiamento climatico, ha dichiarato: “È indispensabile contribuire a ridurre le emissioni di carbonio e l’esposizione ai combustibili fossili del capitale, considerando che gli investitori cercano di allineare sempre più i loro portafoglio con gli obiettivi previsti dall’Accordo di Parigi. Collaborando con State Street Global Advisors per offrire agli investitori l’accesso agli innovativi fondi Sustainable Climate Bond, la Climate Bonds Initiative può perseguire il proprio obiettivo: incrementare gli investimenti nel debito green, sociale e sostenibile”.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

PIMCO lancia il GIS ESG Income Fund

Redazione

BlueBay lancia un nuovo fondo obbligazionario Impact-Aligned

Redazione

Candriam lancia il Fondo Candriam Bonds Credit Alpha

Redazione