BondWorld.it
Unicredit

UniCredit colloca con successo due emissioni Senior Preferred per un valore complessivo di 2 miliardi di Euro

UniCredit S.p.A. (rating emittente Baa1/BBB/BBB) ha lanciato oggi un titolo Senior Preferred con scadenza 5 anni per un importo di 1 miliardo di Euro e un titolo Senior Preferred con scadenza a 10 anni per 1 miliardo di Euro.


Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


L’importo complessivo emesso rappresenta la più grande transazione obbligazionaria senior preferred in Euro per il mercato istituzionale mai effettuata da UniCredit.

Le emissioni sono parte del Funding Plan per il 2021 confermando ulteriormente la capacità di UniCredit di accedere ai mercato in formati differenti.

Le due tranche avranno i seguenti termini:

– per i bond con scadenza a 5 anni, una cedola fissa del 0,325% pagata annualmente, con un prezzo di emissione pari a 99,891%, equivalente a uno spread di 77 punti base rispetto al tasso swap a 5 anni.

– per i bond a tasso fisso a 10 anni, una cedola pari a 0,85% pagata annualmente, con un prezzo di emissione pari a 99,885%, equivalente a uno spread di 105 punti base rispetto al tasso swap di pari durata.

La transazione ha riscontrato una forte domanda, per oltre 3 miliardi di Euro con più di 250 ordini da parte di investitori instituzionali.

L’allocazione finale del bond con scadenza a 5 anni, ha visto la prevalenza di fondi (61%), banche (36%) e assicurazioni (2%) e la seguente ripartizione geografica: Germania/Austria (27%), Italia (23%), Francia (19%), UK (10%) e Spagna/Portogallo (8%).

In relazione al bond con scadenza a 10 anni, l’allocazione finale è avvenuta principalmente a favore di fondi (62%), banche (33%) e assicurazioni (5%), con la seguente ripartizione geografica: Germania/Austria (27%), Francia (23%), Italia (18%), UK (15%) e Spagna/Portogallo (7%).

Dato il forte interesse del mercato e il considerevole volume degli ordini raccolti durante il processo di book building, il livello inizialmente comunicato al mercato di circa 95 punti base sopra il tasso midswap per il titolo a 5 anni e circa 125 punti base per il titolo a 10 anni, è stato prima rivisto e infine fissato rispettivamente a 77 punti base e 105 punti base.

UniCredit Bank AG ha ricoperto il ruolo di Sole Book Runner e Lead Manager affiancata da Commerzbank, Credit Suisse, Danske, ING, Natixis and Santander in qualità di Joint Lead Managers (no books).

L’obbligazione è stata emessa a valere sul programma Euro Medium Term Notes dell’emittente e avrà un ranking “pari passu” con il debito Senior Preferred esistente. I rating attesi sono i seguenti: Baa1 (Moody’s) / BBB (S & P) / BBB- (Fitch).

La quotazione avverrà presso la Borsa di Lussemburgo.

Fonte: BondWorld.it

Articoli Simili

Hedge Invest Sgr: Digital Technologies prestito obbligazionario da 2,5 milioni

Redazione

AXA IM investe 100 milioni di Euro nei transition bond emessi da BPCE

Redazione

UniCredit : Veritas, collocato Sustainability-Linked Bond da 100 milioni di euro

Redazione