BondWorld.it
Unicredit

UniCredit Iniziative Bresciane emette un minibond sustainability-linked

UniCredit Iniziative Bresciane emette un minibond sustainability-linked del valore di 4 milioni di euro sottoscritto da UniCredit

Se vuoi ricevere le principali notizie pubblicate da BONDWorld iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


L’operazione ha lo scopo di:

  • supportare la biodiversità delle aree in cui sono presenti impianti idroelettrici del “Gruppo INBRE”;
  • consolidare la crescita sostenibile dell’azienda e del gruppo;
  • promuovere la mobilità sostenibile.

Iniziative Bresciane – INBRE – S.p.A. ha emesso un prestito obbligazionario (c.d. minibond) sustainability-linked di 4 milioni di euro sottoscritto da UniCredit S.p.A.

Il prestito obbligazionario è rappresentato da n. 40 obbligazioni per un valore nominale complessivo di Euro 4 milioni, ha durata di 6 anni, di cui 6 mesi di preammortamento, ed è di tipo full amortising, con cedola a tasso variabile pari a EURIBOR 3M + 2,25%. Il minibond prevede incentivi e ha lo scopo di finanziare l’adozione, entro il 2024, di misure aggiuntive di attenuazione, compensazione e ripristino ecologico nelle aree dove sono presenti impianti idroelettrici del “Gruppo INBRE” e la realizzazione di progetti volti a ripristinare, ricollegare o ricreare attivamente habitat fluviali naturali al fine di apportare un contributo netto positivo al miglioramento della condizione ecologica delle aree fluviali e delle aree circostanti, in linea con gli obiettivi della “Direttiva Quadro Acque” (Direttiva 2000/60/CE) e delle “Direttive Natura”(Direttiva 79/409/CEE e Direttiva 92/43/CEE). Attraverso i proventi del prestito obbligazionario, il Gruppo INBRE provvederà altresì a installare stazioni di ricarica elettrica presso proprie unità locali, allo scopo dipromuovere la mobilità sostenibile.

Contestualmente al finanziamento è stato negoziato un Interest Rate Swap ESG che permette alla società di mitigare il rischio derivante dall’aumento dei tassi di interesse con un meccanismo di riduzione del tasso fisso dell’operazione collegato al raggiungimento degli obiettivi di attenuazione, compensazione e ripristino ecologico, di cui sopra.

Il Bilancio di Sostenibilità 2024 sul quale verrà rilasciata una verifica del tipo “limited assurance” conterrà descrizione e rendicontazione dei progetti a tutela della biodiversità realizzati con le risorse oggetto del KPI biodiversità.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di INBRE, Battista Albertani, ha commentato:“Sono lieto di poter rafforzare la collaborazione con Unicredit attraverso la sottoscrizione del Minibond emesso da Inbre, legato alla sostenibilità; l’operazione, che si inserisce all’interno di un programma di sviluppo più ampio nel settore idroelettrico, consoliderà la crescita sostenibile dell’azienda consentendo altresì di sottolineare i risultati raggiunti dal nostro Gruppo sulle tematiche ESG, attraverso un sistema premiante legato al raggiungimento di specifici obbiettivi”.

“Siamo particolarmente fieri di aver messo a disposizione una forma di finanziamento innovativa come i minibond sustainability-linked con cui coniughiamo l’attenzione alla sostenibilità che accomuna UniCredit e Iniziative bresciane e l’opportunità di ’accedere al mercato dei capitali – ha dichiarato Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit – Mi piace inoltre sottolineare la duplice natura di UniCredit quale banca commerciale, con rapporti solidi e radicati con i principali stakeholder del territorio e con un’attenzione particolare alla sostenibilità che ci ha portato a definire ambiziosi target ESG ed essere in primo piano nei processi di cambiamento sociale e di transizione verde”.

Fonte: BONDWorld.it

Articoli Simili

UniCredit si conferma leader di mercato nei minibond

Redazione

UniCredit Minibond pugliesi per altri 35 milioni di euro

Redazione

UniCredit sottoscrive minibond Italpizza

Redazione